lunedì, maggio 21, 2007



La superbanda

13 commenti:

Anonimo ha detto...

Qui siamo ancora fermi al populismo anteguerra di Brecht su chi è il vero criminale tra chi ruba e chi fonda una banca.
Peccato che ora siamo nel 2007, un po' più di originalità non guasterebbe.

Zak ha detto...

Anonimo (ma perche' i commenti di un certo tipo sono sempre anonimi?), il guaio e' che non e' chi ha questo punto di vista ad essere fermo a Brecht.
Sono proprio i soggetti in questione ad esserlo.

(la tua argomentazione mi suona simile a uno che dice "ma cheppalle, ma 'sto 2+2 fa sempre 4? non si puo' cambiare?")

filippo ha detto...

Il mio paradiso
è aperto a tutti
tranne
che ai poveri di spirito.

stone ha detto...

bella fratè :-)...

Spyro ha detto...

Banda larga?

Comunque un po' l'anonimo ha ragione

syl ha detto...

A me sembra originale e divertente. Poi, se per sapere di cosa ridere serve aver fatto un corso, non mi importa: resterò ignorante e contenta.

macistevsfreud ha detto...

Un promemoria non si rifiuta mai, bravo rodo. (poi ho letto su Vogue che il populismo va forte la prossima stagione:-)
Maciste

Gnagnera ha detto...

Bella, a proposito del commento di anonimo posso solo dire che la Banda Bassotti mi sta simpatica (anche solo per l'ononimo gruppo romano), sempre meglio di quell'avaraccio sfruttatore di Paperone (che come infame banchiere va pure meglio)
Comunque bella :)

Icelord ha detto...

Sei un genio! :D

b.g. ha detto...

Beh, dal mio umile punto di vista qui il populismo non c'entra nulla, dato che l'identità del vero criminale è nota, e che chi fa affari con un ladro è un ladro pure lui. Mi viene poi da pensare che l'anonimo sia Geronzi in persona...

Carmela P ha detto...

Bedda matri quantu sù brutti! Fannu scantari!

baciuzzi

Albo ha detto...

beh difendere un geronzi qualunque è già qualcosa di eroico!
considerando che tra i grandi imprenditori italiani annoveriamo gente simile, una tale vignetta è legittimissimo. E poi credo che il pensiero di Brecht sia abbastanza universale... e se consideriamo che gente come un certo fiorani che aveva certe ambizioni è sotto indagine e sta a san vittore, beh la vignetta di rodo ha tanto senso e purtroppo è tristemente vera!

Ah Rodo, ho preso M! complimenti davvero!

manu ha detto...

il problema è che i bassotti almeno ogni tanto li ingabbiano, questi ci fottono sempre e comunque.