giovedì, maggio 06, 2010

150 anni dopo


L'articolo in questione è di Beppe Severgnini
e ne trovate un sunto qui.

4 commenti:

stone ha detto...

bella Parigi eh? :-)

stone ha detto...

visita di passaggio: ma come ti trovi a Paris, espatriota?

filippo ha detto...

parigi non è facile, ma bellissima. ma poi, è mai facile? diciamo che comincio a trovarmi, e tutto quello che scopro di nuovo mi piace sempre di più. e, parallelamente, mi fa piacere sempre meno quello che ho lasciato. anche se certe cose mancano, eh. per fortuna le tue visite non mancano mai :)

stone ha detto...

uei Filì...te porto un kilo de amatriciana a giugno... così ti faccio tornare un po' di nostalgia (sono a Paris dal 2/6 al 7/6)