domenica, novembre 25, 2007


Il segnalibro dell'attrezzo (tool's bookmark)

così imparo a cominciare la mattina con i tool
(per chi ha fegato e tempo, qui the song
e qui il tributo dello string quartet)


6 commenti:

ILGRANDEVUOTO ha detto...

Ma quanto mi fanno schifo i tool?
...non saprei, di certo molto.
Molto si, moltissimo

dave ha detto...

e quanto ce ne frega?
poco, pochissimo.

cristiano prakash ha detto...

ciao rodo, un saluto dopo tanto.
sulla locandina del prossimo evento concerto-lettura, abbiamo messo il nuovo logo, scelto tra quelli che ci avevi proposti.
leggiamo con i tamtabanda: se hai tempo, guarda su youtube o my space così tri potrai fare un'idea di quello che la serata potrebbe scaturire.
baci, abbracci, e grazie.
cristiano da venessia

stone ha detto...

mitici i Tool :-)

lucanellarete ha detto...

anche io mi sveglio spesso con i tool
poi vorrei tirare sotto qualcuno in motorino, ma va be'
saluti
luca

Anonimo ha detto...

PROVAPROVAPROVA...Sha!sha!
togli il riverbero dall' ampli.
FILIPPO! pensavo fosse una vigna sui savoia (nota la iniziale minuscola), mi devo informare su quello che suona in giro...
CIAO DA FLANGEROLI